Ministri Straordinari dell’Eucarestia

Ministri Straordinari dell’Eucarestia

È un laico, uomo o donna, che vive la sua vita di lavoratore o di pensionato, di padre o madre di famiglia, scelto Parroco, e che riceve un mandato temporaneo dal Vescovo, perché affianchi il celebrante, in situazioni particolari, nella distribuzione dell’Eucarestia, non solo durante le celebrazioni, ma anche portandola ai più deboli della Comunità, come gli anziani o i malati che non possono recarsi in chiesa. Il Ministro non è un santo o una persona speciale, viene scelto tra i fedeli della Comunità, con le sue debolezze e fragilità, ogni giorno perdonato dalla misericordia di Dio. Prega perché nelle case il Corpo Glorioso di Gesù Risorto “protegga e conforti” i fratelli e le sorelle sofferenti e “rechi loro sollievo nel corpo e nello spirito”.